Idee da rubare per decorare gli interni è il secondo post della serie. Quando ho scritto il primo articolo ho trovato davvero tante ispirazioni e tanti oggetti utili che non ho potuto non inserirli nella lista di idee utili da sfruttare per decorare gli interni.

Se dovete ristrutturare la vostra casa, se avete una stanza da arredare e non sapete come fare potete seguire questo articolo e dopo leggere quello vecchio per trovare ispirazione e magari risolvere i vostri problemi di decorazione d’interni in un solo colpo.

Idee da rubare per decorare gli interni

Spesso ci si stufa dopo qualche tempo di come è arredata la propria casa. Che sia la camera da letto o la sala poco importa, con il tempo ci sia abitua alla posizione dei mobili, ai colori con cui è decorata una stanza, ai tessuti e suppellettili. Persino la posizione dei quadri può innervosire se non si è stati attenti a posizionarli. Basta un blog o una rivista per far vacillare le proprietarie di casa più esigenti.

In questo articolo voglio darvi una dose di ispirazione con idee da rubare per decorare gli interni.

Leggi anche l’articolo correlato: 6 Idee interessanti per l’arredamento d’interni.

 

Idee da rubare per decorare gli interni

1. Tappeti

decorare gli interni con i tappeti

Più grandi sono meglio sono. Un tappeto colora, arreda e riempie una stanza. Tre funzioni con un solo elemento di decorazione, non si può chiedere di meglio quando si vuole arredare o ristrutturare una stanza.

Io adoro letteralmente il tappeto sotto il tavolo da pranzo, ma amo anche i grossi tappeti pelosi, completamente bianchi, in sala nella zona divani.

+ Pro: Scegliete colori neutri e caldi perchè sono perfetti in tutte le stagioni, per come la vedo io in inverno è ancora meglio. In generale I colori neutri non stancano mai, è più facile stancarsi di un tappeto rosso che di uno color tortora.

+ Contro: Diciamoci la verità il grosso della fatica con i tappeti è pulirli. Se avete animali da compagnia è uno strazio. In questo caso (per esperienza personale) vi consiglio tappeti pesanti che non si arricciano al passaggio dell’aspirapolvere. Funziona.

Foto da: pinterest  /  el eden creativo  /  april and may studio  /  pinterest


 

2. Tende

decorare gli interni con le tende

Per alcuni le tende sono un optional. Nel senso che chi abita ai piani alti di mega palazzi con viste panoramiche non sempre ha bisogno di utilizzare le tende per ripararsi da sguardi indiscreti.

Per chi vive in grossi complessi abitativi o chi abita ai piani più bassi di un edificio le tende sono indispensabili per la privacy. Ma quali sono le tende più adatte alle vostre esigenze? Drappeggio, pannello, a rullo? Questo va a gusti, c’è poco da dire, anche se in alcuni casi si devono compiere delle scelte obbligate. L’importante è sempre usare la regola dell’equilibrio, utilizzate una palette specifica per mettere insieme tutti gli elementi di una stanza.

+ Pro: Si! Riparano da sguardi indiscreti ed esistono tessuti più pesanti che schermano completamente i raggi solari, come negli alberghi. Inoltre si può giocare con texture e fantasie varie per vivacizzare l’ambiente e decorare gli interni senza esagerare. Perchè limitarsi ad un solo paio? Trovo che siano molto eleganti le doppie tende, come negli esempi in fotografia.

+ Contro: Come sempre le difficoltà nascono quando si deve pulire. Inutile parlare di buon design se poi si dimentica la praticità della vita quotidiana. Le tende schermanti sono più pesanti mentre le tende con un tessuto più sottile hanno il vantaggio di essere più leggere ma poco coprenti.

Foto da: pinterest  /  collage of life  /  pinterest  /  remodelista


 

3. Sgabello

decorare gli interni

Non sono mai stata una fan degli sgabelli fino a che non ho trovato ispirazione. Lo stile nordico è venuto in mio aiuto con alcune idee interessanti come quelle che vedete qui sotto. Vintage, moderno o di riciclo è come l’elemento jolly dell’arredamento d’interni.

+Pro: Uno sgabello ha mille usi. Effettivamente guardandolo sotto un altra prospettiva, senza schienale e senza imbottitura è come un tavolino alto, quindi ha parecchi usi. Lo potete utilizzare come comodino accanto al letto, come piedistallo per le piante o come piccolo tavolino vicino al divano in salotto. Più usi ha meglio è.

Foto da: trendenser  /  the ultra linx  / italy home style


 

4. Appendiabiti

Idee da rubare per decorare gli interni

Devo ammettere che non sono mai stata una grande fan degli appendiabiti. Principalmete per colpa della forma, soprattutto quella che assume quando si hanno diversi opspiti e diventa una massa informe di cappotti multicolore. Ma considerato che negli ultimi anni il design si è insinuato nelle nostre vite, il risultato è che anche gli appendiabiti hanno subito la furia creativa dei designers.

+ Pro: Il risultato della furia creativa è un appendiabito spesso simile ad una scultura, piacevole e gradevole da vedere, realizzato con materiali raffinati e di ottima qualità. Inoltre aiuta a tenere in ordine quando si hanno ospiti e arreda quando si è in casa da soli.

Foto da: italy home style  /  pinterest  /  deco-design  /  stylista


 

5. Pouff

Idee da rubare per decorare gli interni

Mia zia in casa aveva due o tre pouff. Certo erano datati e dallo stile decisamente retro ma all’occasione erano sempre utili e comodi. Quando ero piccola volevo con tutte le mie forze una poltrona sacco da trascinare in giro per casa e da usare in ogni stanza.

+ Pro: La bellezza del pouff è la sua versatilità. é leggero e quindi può essere spostato con facilità in ogni possibile stanza o contesto decorativo.

Foto da: deasogmia  /  79ideas  /  italy home style  /  delikatissen


 

Cosa ne pensate?

Avete uno di questi elementi in casa e vi sono utili? Io si! E devo dire che gli sgabelli e le tende sono perfetti e risolvono da tante situazioni.

Se anche voi avete dei consigli per la decorazione d’interni scrivete un commento qui sotto e raccontate a vostra esperienza.

A proposito dell'autore

Valentina

Ciao sono Valentina art director, blogger e amante del tè. Mi piace scoprire cose nuove e amo la creatività sotto tutte le forme, cerco spunti creativi e risorse per il mio lavoro e sono convinta che anche tu sei così. Mi sbaglio?

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata