Come fare da soli i biglietti da visita? Ti  sei mai chiesto come si può fare? Scommetto che se hai attitudini creative spesso hai avuto la tentazione di farteli da soli. Il mio consiglio è quello che di provare, sperimentare e trovare l tuo personale modo di farti riconoscere con un biglietto da visita.

Con questo articolo voglio fornirti 15 esempi creativi di successo per realizzare da solo i tuoi biglietti da visita.

Come promesso tra poco leggerai consigli utili e ricaverai parecchia ispirazione per il tuo futuro progetto. Ho voluto scrivere questo post dedicato ai biglietti da visita perchè mi trovo nella condizione di dover rinnovare i biglietti da visita per il blog.

Ho cercato ispirazione nel web nel momento in cui ero satura di idee e di progetti mollati a metà e non sapevo più dove rigirami per trovare una soluzione adatta. Se anche tu sei nella mia stessa situazione hai sicuramente bisogno di qualcuno che ti aiuti ad uscire dal labirinto in cui ti sei cacciato.

Ed eccomi in tuo soccorso! Questi 15 progetti fai da te sono interessanti più che altro perchè ti offrono utili spunti per creare il biglietto da visita perfetto per te. Allora cominciamo.

 

DIY: Come fare da soli i biglietti da visita

1. Riciclare la carta è di classe.


Si, riciclare la carta è di classe. La dimostrazione è questo tutorial la cui idea è davvero interessante e facile da realizzare. Come vedi l’elemento principale e la vera fonte di risparmio è la carta dei sacchetti della spesa.

Penso che sia un buon modo per riciclare un prodotto che tutti hanno in casa e allo stesso tempo creare un prodotto di classe fatto a mano.

Come fare da soli i biglietti da visita: ricicla la carta

Source: DIY Business Cards Out Of Paper Bags

 

2. Usare uno timbro e il supporto che preferisci


In un mio articolo precedente avevo già lungamente raccontato la questione dei biglietti da visita realizzzati con il timbro. In quel post avevo collezionato 12 di esempi di progetti realizzati in modo più che professionale e molto creativi che utilizzavano lo stampo, allora perchè non provare a realizzarne uno a casa?

Il vantaggio con l’utilizzo del timbro personalizzato è che sarà possibile utilizzare qualsiasi tipo di supporto non solo la tradizionale carta. Pensa a quante possibilità in più! L’idea è davvero creativa perchè ti da davvero tanto spazio di manovra per realizzare il prodotto più adatto al tuo business.

Come fare i biglietti da visita con un timbro

Source: DIY Stamped Business Cards

 

3. e 4. Colora i bordi.


Devo dire che questo tipo di tutorial è uno dei più amati nel mondo del DIY. Come mai è così popolare? La risposta è facile: il tutorial è così semplice da realizzare che  lo possono fare tutti e non costa molto.

Ok, ma come mai così tanto successo da essere replicato in mille modi? Di nuovo… molto semplice, l’alto impatto creativo e la possibilità di personalizzare il prodotto è una ricca opportunità per creativi e grafici che vogliono fare colpo sul proprio cliente.

colora i bordi dei tuoi biglietti da visita biglietti da visita con i bordi colorati

Source: DIY Gold Edge Cards e Chris Wood – Branding

 

5. The Happiest Business Card Of My Life.


Si, ho tenuto il titolo originale del post di Rebekah Murray perchè ha davvero ragione! Ovviamente il suo progetto è fantastico, personale, colorato e se mi desse personalmente un suo biglietto da visita mi metterebbe subito di buon umore.

Come spesso accade l’idea è davvero semplice ma secondo me molto efficace con un piacevole tocco creativo non troppo invasivo. Idea da mettere da parte per il tuo prossimo progetto creativo.

Come fare da soli i biglietti da visita con l'acquarello

Source: The Happiest Business Card Of My Life

 

6. Un biglietto da visita più articolato: aggiungi un particolare.


Questo progetto è interessante perchè aggiunge un elemento in più al classico biglietto da visita. È interessante che l’autrice aggiunga un porta biglietto da visita che completa il prodotto autopromozionale.

Ma come ha fatto? Il biglietto da visita è della classica forma e misura, ma aggiunge un piccolo poster con alcune informazione in più sul suo blog e il suo lavoro. Una volta piegato il poster inserisce il biglietto da visita e lo consegna al cliente. Decisamente un’idea creativa che lascia più informazioni e invoglia a informarsi. L’obbiettivo è centrato!

Come fare i biglietti da visita

Source: Unique DIY Business Cards

 

7. Usare l’origami per decorare il biglietto da visita.


Sembra che il post sopra somigli a questo? E allora perchè li ho messi in due capitoli diversi? La risposta è semplice: non sono la stessa cosa. Nel progetto che vedi qui sotto l’artista a creato un porta biglietto da visita che completa e decora il biglietto creando una prodotto più completo e molto decorativo.

Pensaci, quante volte ricevi un biglietto da visita come questo?

Come fare da soli i biglietti da visita

Source: Origami Business Card Holder

 

8. Disegna, disegna e poi ancora disegna!


Già il titolo spiega tutto. Se sei un artista probabilmente hai un biglietto da visita che riproduce alcune delle tue opere. È un’ottima soluzione che da una veloce idea del tipo di prodotto che il cliente troverà quando ti contatta.

Fantastico, ma tutti sanno che un prodotto realizzato a mano e un prodotto che ha richiesto uno sforzo operativo è molto più apprezzato rispetto a quello che si potrebbe trovare con la grande distribuzione. Il modo migliore per personalizzare è proprio quello di dare un vero contributo artistico. Quindi… disegna, disegna e poi ancora disegna direttamente sul biglietto da visita.

Regala il tuo tocco personale, come una piccola opera d’arte, a chi si interessa al tuo lavoro. Questo è un regalo gradito!

Come fare da soli i biglietti da visita

Source: My Diy Business Card

 

9. Se fai il fotografo… sarai pieno di negativi. Allora usali.


Progetto che tutti i fotografi devono realizzare almeno una volta nella vita. Secondo me è impossibile resistere ad simile biglietto, credo che passerei i primi 5 minuti a guardare e riguardare con attenzione il negativo. Attenzione del potenziale cliente catturata al 100%.

Come fare i biglietti da visita per un fotografo

Source: How to Make Your Own Photographic Negative Business Cards

 

10. Sperimenta con i materiali.


Perchè limitarsi ad un solo materiale? Questo è l’esempio perfetto di come incorporare nel biglietto da visita un elemento che rimanda al proprio business.

Se lavori con il legno o nel campo della moda allora lascia un immediato ricordo ai potenziali clienti con un biglietto da visita speciale e creativo. In questo esempio L’autrice del post ha utilizzato la stoffa avanzata e l’ha cucita con il biglietto da visita in carta.

L’aspetto è decisamente creativo e “rustico”, ma rende l’idea esattamente di quello che fai a colpo d’occhio. Non è questo lo scopo?

Come fare i biglietti da visita con altri materiale

Source: Business Card-Esque

 

11. L’interattività si ricorda per molto tempo.


In questo articolo ti avevo già raccontato quali sono i vantaggi di avere un biglietto da visita interattivo e, per rafforzare la mia tesi, ti avevo mostrato anche degli esempi creativi e di grande impatto.

Vuoi essere ricordato? Vuoi che il tuo nome giri e il tuo biglietto da visita sia preso ad esempio? Allora devi lasciare un ottimo prodotto nelle mani di chi non ti conosce e l’interattività è una ottima idea.

Nell’esempio che vedi sotto il biglietto da visita non ha solo le credenziali del proprietario ma anche un piccolo segreto tutto da scoprire.

Come fare i biglietti da visita interattivi

Source: About Business Card Crafting

 

12. Aggiungi un elemento che ricorda cosa fai


Immagino di avere per le mani un biglietto come quello che vedi sotto. Come prima impressione immagino che appartenga a chi lavora con il metallo oppure ad un designer di gioielli.

In questo caso specifico il tutorial riguarda la promozione per un blog, ma immagina per un momento di essere un jewel designer, e immagina di voler lasciare una buona impressione delle tue capacità. Questo è sicuramente il modo migliore per raccontare qualcosa di te e stupire per la tua creatività e audacia delle tue idee.

Puoi provare con diversi materiali, colori e forme.

Come fare da soli i biglietti da visita

Source: Charm Stamped Business Card

 

13. La creatività dal Giappone


La tecnica suminagashi viene direttamente dal Giappone ed è l’antica arte di decorare la carta con l’inchiostro. Almeno in teoria il processo per ricreare questa tecnica non è molto complicato, con una bacinella d’acqua e dell’inchiostro si creano fantastici disegni.

Questo è un progetto ad alto impatto creativo e facilmente personalizzabile. L’antica tecnica della marmorizzazione della carta infatti è imprevedibile ed è garantito che non avrai un biglietto da visita uguale all’atro.

Come fare da soli i biglietti da visita

Source: DIY Marbled Business Cards (Suminagashi Technique) 

 

14. Neon


Il neon va parecchio. È una tendenza nella grafica che, da qualche tempo, molti creativi e progettisti del settore utilizzano per dare un tocco più deciso al proprio lavoro. Tu lo hai mai usato?

Qualunque sia la tua risposta, in questo caso perchè non sfruttare questa tendenza?

Come fare da soli i biglietti da visita

Source: DIY Business-Cards for The Hive!

 

15. Pasticciare non sempre è una cosa negativa.


Ecco un ottimo esempio di come si può personalizzare nei migliore dei modi un biglietto da visita. Prendiamo il caso di Mylene Poisson, lei fa la sommelier e ha bisogno di farsi riconoscere immediatamente dal suo interlocutore. Vino + biglietto da visita. Non è poi così difficile capire come mettere insieme i due elementi!

Ma come sempre il caso è interessante più che altro perchè riesce a dare una dimostrazione semplice e chiara della professione che si svolge. Quale risultato migliore si può ottenere su un piccolo supporto di 5×8 cm?

Come fare da soli i biglietti da visita

Source: Mylène Poisson Sommeliere

 

Ti è piaciuto questo articolo? Lo hai trovato interessante? Se sono riuscita a catturare la tua attenzione e ti ho offerto spunti interessanti per il tuo prossimo biglietto da visita allora lascia un commento qui sotto e condividi l’articolo con chi conosci.

A proposito dell'autore

Valentina

Ciao sono Valentina art director, blogger e amante del tè. Mi piace scoprire cose nuove e amo la creatività sotto tutte le forme, cerco spunti creativi e risorse per il mio lavoro e sono convinta che anche tu sei così. Mi sbaglio?

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata